Nel lontano 1995 quando stavamo acquistando il nostro primo camper per provare se la vita itinerante ci fosse congeniale, la scelta era caduta su di un semintegrale Arca usato, purtroppo l'acquisto non è andato a buon fine per un ripensamento del proprietario, oggi dopo tanti anni siamo finalmente felici possessori di un Arca P680Lsx Elegance. Per chi ci legge volevamo fare alcune considerazioni prettamente soggettive:

 

  1. Estetica: non proprio di "tendenza" ma linea che denota robustezza e solidità, piccoli particolari di rifinitura da migliorare.
  2. Coibentazione: uno dei più grandi punti di forza, perfettamente isolato, serbatoi protetti e riscaldati.
  3. Telaio Alko: rende stabile il veicolo che non risente dei colpi di vento e dei colpi di "frusta" dei camion , la maggior parte del peso è spostato in basso nel doppio pavimento.
  4. Dinette: eccezionale nella disposizione e nella comodità, tavolo molto ampio e facilmente direzionabile, intorno al tavolo si può stare anche in sette.
  5. Cucina: non fa rimpiagere quella di casa, piano cottura ampio con 4 fuochi, forno e scaldavivande. Lavello in resina con piletta di scarico da 3" e vasca superdimensionata. Cappa aspirante nella norma con i faretti posti però nella parte posteriore che non illuminano molto bene il piano cottura. Frigo con congelatore situato di fronte alla cucina, quindi con una buona funzionalità.
  6. Letto: molto comodo, con spalliera regolabile e con accesso ad una parte del gavone ed alla caldaia del riscaldamento.
  7. Armadio: Straordinaria la capienza, aiutata dai cassetti alla sua base.
  8. Pensili: quelli della dinette spaziosi, ma privi dei ripiani (abbiamo dovuto farli fare in un secondo tempo). Quelli sul letto non molto grandi ma sufficenti.
  9. Bagno: lavello in vetroresina, grande specchio, pensile piccolo ma con sottolavello molo capiente. Cabina doccia con uno scarico solo (sarebbe stato preferibile un secondo scarico) non molto capiente per persone di grossa taglia, chiusura doccia con pannelli trasparenti ripiegati sulla parete e fissati con un automatico non proprio all'altezza del mezzo (in marcia su strade tortuose il più delle volte i pannelli si sganciano), ottimo l'areatore nel vano doccia, molto comodo il wc nautico di serie (anche se non lo abbiamo mai usato).
  10. Illuminazione: faretti in ogni angolo, plafoniere efficaci, illuminazione segnapasso e soprapensili ottime per la funzionalità. Faretti sulla testata del letto non molto efficaci (abbiamo dovuto aggiungere due faretti a led con braccetto regolabile).
  11. Gavoni: molto capiente anche se forse sarebbe stato più utile, magari a richiesta, un altro sportello sul lato opposto (naturalmente eliminando il serbatoio del wc nautico). Gavone anteriore passante, realizzato nel doppio pavimento, comodissimo per oggetti ingombranti. Comode le pilette di scarico nei pavimenti ed il rivestimento in mandorlato.
  12. Motorizzazione: noi abbiamo optato per il Ducato 3000cc e dobbiamo dire che è anche troppo esuberante per il mezzo, ma visto che non facciamo per principio mai autostrade, l'incremento di potenza sulle strade di montagna è sicuramente da apprezzare.

Andrea Fabi

+39 3313388575

 

andrea.fabi50@gmail.com

I nostri video su You Tube

 

Web Directory Gratuita - WorldWeb.it